Il leghista ordina ai suoi di presentare pochi emendamenti: “Fatti loro se le cose si complicano”

18.01.2019

Il trionfo dura un pugno di ore, giusto il tempo di accendere e spegnere le telecamere. Ma dietro il brindisi per festeggiare il varo del decreto su reddito di cittadinanza e Quota 100, ci sono i dubbi dei leghisti che si agitano attorno a Matteo Salvini per sapere cosa fare con il sussidio quando arriverà in Parlamento. «Nulla» è la risposta, che in realtà rivela una precisa strategia illustrata a diversi esponenti del Carroccio. «Non vi muovete, sono fatti loro». Per volontà di Salvini, che... continua